Seguiteci Su:    Facebook Twitter YouTube Google+ Instagram Pinterest LinkedIn LinkedIn

Hall Of Fame


ASSOCIAZIONE SPORTIVA ROMA HALL OF FAME, CLASSE 2014

 

Prenderanno il via sabato 7 giugno le votazioni per la Classe 2014 della Hall of Fame della AS Roma. La Commissione – composta quest’anno da Tonino Cagnucci, Massimo Fabbricini, Ruggiero Palombo, Andrea Purgatori e Carlo Verdone – si è riunita venerdì 30 maggio presso il Centro Sportivo ‘Fulvio Bernardini’ di Trigoria scegliendo e suddividendo in quattro categorie i 20 candidati riportati a pagina 2.

I quattro ex romanisti più votati nelle rispettive categorie (1. L’Era del Pionieri; 2. Portieri e Difensori; 3. Centrocampisti; 4. Attaccanti) entreranno nella Hall of Fame aggiungendosi ai 15 eletti nel 2012 e nel 2015.

Come sempre i tifosi potranno esprimersi online per scrivere una nuova pagina della Hall of Fame: le votazioni, che coinvolgono come da tradizione anche i cinque membri della Commissione, si chiuderanno il 15 luglio, mentre l’annuncio dei quattro nuovi ex giallorossi eletti è fissato al giorno 22 luglio.

I CANDIDATI ALLA CLASSE 2014


Presenze e reti si riferiscono al solo campionato di Serie A

L’ERA DEI PIONIERI, 1927-1961

N.

Nome

Ruolo

Presenze

Reti

Periodo

Titoli

Naz.

1

Fabio Cudicini

Portiere

165

-181

1958-1966

C.Fiere – C.Italia ‘64

ITA

2

Dino Da Costa

Punta

149

71

’55-’60, ’61-‘62

Coppa delle Fiere

BRA

3

Alcides Edgardo Ghiggia

Ala

201

19

1953-1961

Coppa delle Fiere*

URU

4

Pedro Manfredini

Centravanti

130

77

1959-1965

C.Fiere – C.Italia ‘64

ARG

5

Rodolfo Volk

Centravanti

157

103

1928-1933

 

ITA

 

PORTIERI E DIFENSORI

N.

Nome

Ruolo

Presenze

Reti

Periodo

Titoli

Naz.

6

Vincent Candela

Terzino

210

14

1997-2005

Scudetto e Supercoppa ‘01

FRA

7

Aldo Maldera

Terzino

73

6

1982-1985

Scudetto ’83, C.Italia ‘84

ITA

8

Christian Panucci

Centrale e Terzino

229

20

2001-2009

Supercoppa ’01, C.Italia (2)

ITA

9

Sergio Santarini

Libero

344

5

1968-1981

C.Italia ’69, ’80, ‘81

ITA

10

Karl Heinz Schnellinger

Mediano sinistro

29

1

1963-1965

Coppa Italia ‘64

FRG

 

CENTROCAMPISTI

N.

Nome

Ruolo

Presenze

Reti

Periodo

Titoli

Naz.

11

Carlo Ancelotti

Mezzala

171

12

1979-1987

Scudetto ’83, C.Italia (4)

ITA

12

Toninho Cerezo

Mezzala

70

13

1983-1986

Coppa Italia ’84, ‘86

BRA

13

Giancarlo De Sisti

Regista

222

22

’60-’65, ’74-‘79

C.Fiere, Coppa Italia ‘64

ITA

14

Juan Alberto Schiaffino

Mezzala

39

3

1960-1962

Coppa delle Fiere

URU

15

Damiano Tommasi

Mediano

263

14

1996-2006

Scudetto e Supercoppa ‘01

ITA

 

ATTACCANTI

N.

Nome

Ruolo

Presenze

Reti

Periodo

Titoli

Naz.

16

Abel Balbo

Centravanti

149

78

1993-2002

Scudetto e Supercoppa ‘01

ARG

17

Gabriel Omar Batistuta

Centravanti

63

30

2000-2003

Scudetto e Supercoppa ‘01

ARG

18

Pierino Prati

Punta

82

28

1973-1977

 

ITA

19

Giuliano Taccola

Centravanti

41

17

1967-1969

Coppa Italia ‘69

ITA

20

Rudi Voeller

Punta

142

45

1987-1992

Coppa Italia ‘91

FRG


LA HALL OF FAME

Costituita nel 2012 allo scopo di custodire, valorizzare e divulgare il patrimonio costituito dalla storia della Società e dei suoi protagonisti, la Hall of Fame della AS Roma dopo due anni è composta da 15 ex calciatori giallorossi. In attesa di una sede fisica permanente presso il futuro Stadio della Roma, la Hall of Fame si arricchirà annualmente di 4 nuovi membri fino all’anno 2016. Successivamente, a partire dal 2017, il numero di calciatori eletti a cadenza annuale si ridurrà sensibilmente.

Classe 2012 - Nel primo anno sono stati eletti 11 ex calciatori, scelti partendo da una lista iniziale di 85 candidati poi ridotta a 55 per facilitare le votazioni (5 per ruolo). Un portiere, quattro difensori, tre centrocampisti e tre attaccanti: Franco Tancredi; Marcos Evangelista de Moraes ‘Cafu’, Aldair Nascimento Santos, Giacomo Losi, Francesco Rocca; Fulvio Bernardini, Agostino Di Bartolomei, Paulo Roberto Falcao; Bruno Conti, Amedeo Amadei, Roberto Pruzzo.

Classe 2013 – Il secondo anno ha visto modificare il numero ed il criterio di suddivisione dei candidati. Venti ex calciatori giallorossi sono stati ripartiti in quattro categorie (L’Era dei Pionieri, 1927-1961; Portieri e Difensori; Centrocampisti; Attaccanti) che hanno portato all’elezione di Attilio Ferraris, Sebastiano Nela, Giuseppe Giannini e Vincenzo Montella.


CLASSE 2012

11 calciatori eletti: 85 candidati nella prima fase, 55 finalisti suddivisi in 11 ruoli

CAT.

ELETTI

ALTRI CANDIDATI

P

Franco Tancredi

Guido Masetti

Fabio Cudicini

Paolo Conti

Luciano Panetti

TD

Marcos Cafu

Attilio Ferraris

Christian Panucci

Franco Peccenini

Aldo Donati

DC

Aldair N. Santos

Luigi Brunella

Sergio Santarini

Eraldo Monzeglio

Armando Tre Re

DC

Giacomo Losi

Pietro Vierchowod

Sergio Andreoli

Amos Cardarelli

Aldo Bet

TS

Francesco Rocca

Vincent Candela

Sebastiano Nela

Amedeo Carboni

Karl H. Schnellinger

C

Fulvio Bernardini

Giancarlo De Sisti

Fabio Capello

Juan A. Schiaffino

Aristide Coscia

C

Agostino Di Bartolomei

Toninho Cerezo

Carlo Ancelotti

Damiano Tommasi

Arcadio Venturi

C

Paulo Roberto Falcao

Giuseppe Giannini

Franco Cordova

Francisco R. Lojacono

Antonio V. Angelillo

A

Bruno Conti

Alcides Ghiggia

Naim Krieziu

Joaquim Peirò

Raffaele Costantino

A

Roberto Pruzzo

Gabriel Omar Batistuta

Marco Delvecchio

Pierino Prati

Enrique Guaita

A

Amedeo Amadei

Rudi Voeller

Rodolfo Volk

Pedro W. Manfredini

Dino Da Costa

 


CLASSE 2013

4 calciatori eletti, 20 candidati suddivisi in 4 categorie

CATEGORIA

ELETTI

ALTRI CANDIDATI

L’ERA DEI PIONIERI, ’27-‘61

Attilio Ferraris

Rodolfo Volk

Enrique Guaita

Alcides Ghiggia

Dino Da Costa

PORTIERI E DIFENSORI

Sebastiano Nela

Guido Masetti

Sergio Santarini

Vincent Candela

Christian Panucci

CENTROCAMPISTI

Giuseppe Giannini

Arcadio Venturi

Giancarlo De Sisti

Carlo Ancelotti

Toninho Cerezo

ATTACCANTI

Vincenzo Montella

Pedro Manfredini

Rudi Voeller

Abel Balbo

Marco Delvecchio

LA COMMISSIONE

Nel 2014 la Commissione è composta dai Sigg. Tonino Cagnucci, Massimo Fabbricini, Ruggiero Palombo, Andrea Purgatori e Carlo Verdone.
Nei due anni precedenti hanno fatto parte del panel i Sigg. Luigi Ferrajolo, Gianfranco Giubilo, Fabrizio Grassetti, Massimo Izzi, Piero Mei, Ennio Morricone, Nicola Piovani, Mario Sconcerti, Fulvio Stinchelli e Piero Torri. Oltre a partecipare al voto, la Commissione ha l’incarico di definire l’elenco finale dei 20 candidati partendo da una lista puramente orientativa fornita dalla Società.


IL VOTO

Le votazioni si articolano su quattro categorie, ciascuna delle quali composta da cinque candidati. I quattro giocatori con il punteggio maggiore nelle rispettive categorie ottengono l’elezione nella Hall of Fame. Eventuali ex aequo nelle votazioni si risolvono premiando il giocatore più votato dalla tifoseria. I calciatori eleggibili possono essere candidati in una sola delle quattro categorie. Nel 2014 il voto si apre il 7 giugno per chiudersi martedì 15 luglio. L’annuncio dei risultati è fissato per il giorno 22 luglio.


LE QUATTRO CATEGORIE

1) L’era dei Pionieri, 1927-1961: è riservata, senza distinzione di ruolo, a quei calciatori che abbiano vissuto la loro esperienza nella AS Roma, integralmente o parzialmente, nel periodo compreso tra la fondazione della Società e la conquista della Coppa delle Fiere del 1961. I calciatori eleggibili per l’Era dei Pionieri ma non inseriti nella cinquina dei candidati di questa categoria, possono essere liberamente candidati – in base al loro ruolo – in una delle altre tre categorie.

Numero di candidati: 5

2) Portieri e difensori: categoria mista riservata a portieri e difensori.
Nessuna restrizione temporale / Numero di candidati: 5

3) Centrocampisti: categoria riservata ai centrocampisti (mediani, mezz’ali, registi, fantasisti, esterni).
Nessuna restrizione temporale / Numero di candidati: 5

4) Attaccanti: categoria riservata ai giocatori d’attacco, raggruppati senza distinzione di ruolo (centravanti, seconde punte, ali)
Nessuna restrizione temporale / Numero di candidati: 5


PUNTEGGI E CRITERIO DI ELEZIONE

Ogni membro della Commissione indica una sola preferenza per ciascuna categoria. Ad ogni preferenza espressa dai membri della Commissione equivalgono 0,5 punti.

I tifosi – che votano attraverso i canali digitali indicati dalla Società oppure alla Mostra ‘Roma Ti Amo’ nello spogliatoio dove sono esposte le maglie dei 15 famers – assegnano invece un punto (1,0) al giocatore più votato dalla maggioranza relativa in ciascuna delle quattro categorie. Pertanto ogni giocatore inserito nelle cinquine dei candidati finalisti può ottenere un massimo di 3,5 punti.
Come negli anni passati, sono candidabili tutti i calciatori che abbiano collezionato almeno una presenza in una partita ufficiale e abbiano smesso l’attività professionistica da almeno due anni. Per decisione della Società, l’unica eccezione a questo criterio riguarda, fin dall’anno 2012, il solo Mario Forlivesi.

 

3° HALL OF FAME DAY

La Società celebrerà i nuovi 4 membri della Hall of Fame allo Stadio Olimpico: l’abituale cerimonia coinciderà con una partita interna nel calendario della stagione 2014-2015.


LE MAGLIE DELLA HALL OF FAME

Le maglie celebrative realizzate in due copie per ciascun membro della Hall of Fame resteranno nel tempo identiche a quelle prodotte nel 2012 e nel 2013 per i primi 15 giallorossi eletti.

Disegnate con l’intenzione di rappresentare – nella fattura, nei tratti e nei colori – una sintesi delle casacche indossate dalla AS Roma dal 1927 in poi, queste maglie sartoriali sono rosse con finiture gialle per i giocatori di campo e nere bordate di giallorosso per i portieri. Tutte recano – con ricamo a filo bianco – il nome della Società, l’indicazione di appartenenza alla Hall of Fame, l’anno di elezione e il nome del calciatore.

Due gli stemmi applicati: sul petto, a sinistra, il crest societario corrente; sulla manica destra, sopra l’anno di elezione, il logo della Hall of Fame. Tutti i ricami vengono eseguiti con lo stesso carattere utilizzato nelle testate della carta intestata societaria in uso negli anni ’50 e ’60.

Per ogni giocatore eletto vengono prodotte due copie della stessa maglia: a differenza di quello destinato ai calciatori, l’esemplare che resta alla Società reca sulla manica sinistra un ricamo con la dicitura “A.S. Roma”. 

 

HOF

« Share this page